Rave_party_a_giove_non_e_un_crimine_rave_party_is_not_crime_
🎥#elettritv💻📲 Il Rave Party e’ una festa collettiva spontanea di musica #techno #elettronica non commerciale, nel caso del piccolo comune di Giove nella valle del Tevere, un po’ di piu’ liberta’ di un fine settimana nella vicina discoteca Cyborg disco che ha richiamato per anni migliaia di ragazzi da tutto il centro italia. Il Rave e’ considerato negativamente da quella parte della societa’ che cura gli interessi dalle caste economico capitaliste e dal mondo bigotto reazionario, che hanno bisogno per dominare, di controllo gerarchico subalterno della societa’ secondo schemi precostituiti figli dell’impero, perche’ non rientra nei canoni del business, non ce’ un assetto societario, non si pagano i biglietti, la siae e le societa’ di buttafuori, tutti motivi per difendere i privilegi burocratici e la proprieta’ privata, infatti in molti casi i partecipanti al Rave occupano volontariamente una proprieta’ privata abbandonata incostudita, che il proprietario avrebbe il dovere di custodire. In questi raduni musicali spontanei autogestiti, come negli hacker meeting esiste un etica di condivisione comune che va oltre allo sballo e il divertimento e i luoghi dell’evento molte volte vengono ripuliti o fatte delle migliorie per valorizzarli come arte graffitaria. Un Comune responsabile e gli agenti di pubblica sicurezza locali, dovrebbero analizzare e comprendere questi fenomeni collettivi itineranti spontanei, supportandoli, come ad esempio il Burning man nel deserto del Nevada, non dovrebbero sollecitare i dirigenti della pubblica sicurezza questore e l’ufficiale territoriale del governo per chiedere uno sgombero militare, tra l’altro, nel caso di Giove avvenuto a fine festa alle 14,30 di lunedi 24 febbraio 2020 e senza che la notte precedente siano avvenuti fatti di rilievo come riportato dalla pagina facebook del comune di Giove, certo pero’ tra l’inquinamento acustico delle sirene dei mezzi della polizia e carabinieri in assetto antisommossa pronti per lo sgombero parcheggiati tra prati sperduti nella valle del Tevere, gia’ martoriata dai rifiuti tossici, dai rumori e dalle polveri sottili degli autotreni che transitano sull’A1 che sarebbe dovuta essere ecologicamente e gratuitamente l’Autostrada del Sole.

Il Capannone ex IMR dove era in corso il Rave Party si trova a circa 1 km dalla discoteca Cyborg Disco club poco distante dall’uscita A1 di Attigliano Giove nelle campagne sulla strada delle piane, nella valle del Tevere https://www.google.it/maps/@42.4995677,12.3138096,575m/data=!3m1!1e3
>> Il sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti entra al rave party [VIDEO]
>> I luoghi del Rave Party a Ponzano Romano Soratte nella valle del Tevere http://www.elettrisonanti.net/2018/05/26/no-biogas-canzone/
>> http://www.radiogalileo.it/cronaca/2020/02/24/77482-rave-party-abusivo-a-giove-le-forze-dellordine-lo-sgomberano
>> E’ allucinogeno leccare i rospi? rilasciano sostanze psichedeliche?
>> Rave Party sul monte Vermentone a Fiuminata nelle Marche, divertimento e supporto ai terremotati, soldi alle attivita commerciali del territorio, accordo con i sindaci per la pulizia dei luoghi https://www.cronachemaceratesi.it/2018/08/17/dentro-il-rave-party-di-vermenone-musica-martellante-e-un-mammuth-ci-divertiamo-e-non-diamo-fastidio/1141437/
>> 1999 Rave party interrotto a Tivoli https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1999/11/08/migliaia-controlli-di-carabinieri-polstrada-finanza-rave

No comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

css.php