🎥#elettritv📲💻 Dipartimento della Protezione Civile [Mappa interattiva] per tutte le Regioni della penisola italiana
[Attualmente positivi] [Guariti] [Deceduti] [Totale positivi]
COVID-19 è l’acronimo di Co (corona); Vi (virus); D (‘disease’, malattia) e 19 (l’anno 2019 di identificazione del virus )
>> http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

Casi in Italia – Ministero della Salute – Bollettino giornaliero della Protezione Civile
>> http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/archivioNotiziegiornaliereNuovoCoronavirus
NUMERO TELEFONICO VERDE < < << 1500 >> > > #italia
Numeri verdi regionali >> http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus/numeriregionali
Istituto Superiore di Sanità ISS – L’epidemiologia per la Sanità Pubblica
Focolaio di infezione da nuovo coronavirus SARS-CoV-2: la situazione in Italia
>> https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-italia
>> https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2
Carlo Urbani, medico di Castelplanio nella Regione Marche, ricercatore dell’Oms che per primo ha annunciato al mondo l’esistenza della Sars ad Hanoi, in Vietnam nel 2003, e che è morto a causa della malattia a Bangkok il 29 marzo 2003 e’ stata dedicata dall’Organizzazione Mondiale della Sanita’ e dal network di laboratori la scoperta e la caratterizzazione del virus della Sars.
>> https://www.epicentro.iss.it/focus/sars/comunicato-16

Per i dispositivi digitali mobili attiva la rotazione automatica o vai alla versione responsive [Mappa interattiva]

Incorporamento (embed iframe) Monitoraggio: Licenza: CC-BY-4.0 –
Editore/Autore del dataset: Dipartimento della Protezione Civile
Temi del dataset: Salute umana e sicurezza – Human health and safety (Inspire)
Categoria ISO 19115: Salute
Dati forniti dal Ministero della Salute
Elaborazione e gestione dati a cura del Dipartimento della Protezione Civile

🎥#elettritv💻📲ISS Istituto Superiore Sanita’ Pubblica #italia
I #coronavirus umani conosciuti ad oggi, comuni in tutto il mondo, sono sette, alcuni identificati diversi anni fa (i primi a metà degli anni Sessanta) e alcuni identificati nel nuovo millennio.

Coronavirus umani comuni (Possono causare raffreddori comuni ma anche gravi infezioni del tratto respiratorio inferiore. Virus e malattia https://tinyurl.com/rqn789a )
1 – 229E (coronavirus alpha) HCoV-229E
https://en.wikipedia.org/wiki/Human_coronavirus_229E
2 – NL63 (coronavirus alpha) HCoV-NL63
https://en.wikipedia.org/wiki/Human_coronavirus_NL63
3 – OC43 (coronavirus beta) HCoV-OC43
https://en.wikipedia.org/wiki/Human_coronavirus_OC43
4 – HKU1 (coronavirus beta) HcoV-HKU1
https://en.wikipedia.org/wiki/Human_coronavirus_HKU1

Altri coronavirus umani
5 – MERS-CoV (il coronavirus beta che causa la Middle East respiratory syndrome)
6 – SARS-CoV (il coronavirus beta che causa la Severe acute respiratory syndrome)
7 – SARS-CoV-2 (il coronavirus che causa la COVID-19)

[FONTE]😷 ::\⚡/>> https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/cosa-sono

Report Istituto Superiore Sanita’ Pubblica: Analisi Coronavirus “Su 355 cartelle cliniche solo 3 morti di covid-19 senza altre patologie”
>> http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Coronavirus-Iss

Archivio OMS Organizzazione Mondiale Sanita’
>> SARS coronavirus sindrome respiratoria acuta severa https://www.who.int/csr/don/archive/disease/severe_acute_respiratory_syndrome/en/
MERS-COV coronavirus sindrome respiratoria medio oriente
>> https://www.who.int/csr/don/archive/disease/coronavirus_infections/en/
H1N1 influenza suina pandemia
>> https://www.who.int/csr/disease/swineflu/updates/en/

I ricercatori dell’Istituto Scientifico Eugenio Medea e dell’Università degli Studi di Milano forniscono un excursus della letteratura scientifica sull’evoluzione dei coronavirus umani dalla pubblicazione Trends in Microbiology anno 2016.
SARS-CoV ed il MERS-CoV appartengono alla famiglia dei coronavirus. Esistono altri coronavirus meno noti che infettano l’uomo (HcoV-NL63, HcoV-HKU1, HcoV-229E e HcoV-OC43)
Per quanto riguarda i 6 virus che infettano anche l’uomo, essi sono apparsi nel corso degli ultimi 1000 anni.
>> https://www.lescienze.it/lanci/2016/10/13/news/irccs_e_medea_l_eccezionale_plasticita_genomica_dei_coronavirus_umani-3270515/

🎥#elettritv💻📲 #Coronavirus: come si è arrivati alla sperimentazione del farmaco Clorochina. ISS Istituto Superiore Sanità Pubblica 18/2/2020
I primi risultati della sperimentazione clinica con clorochina, avviata nelle scorse settimane dal Chinese Clinical Trial Registry, sembrano incoraggianti. La clorochina è un antimalarico dimostratosi efficace in vitro e su modelli animali contro numerosi virus tra cui il coronavirus della SARS. L’idea di usare la clorochina contro il coronavirus della SARS fu lanciata nel 2003 da Andrea Savarino, ora ricercatore dell’Istituto Superiore di Sanità. Per approfondire leggi il Primo Piano dell’ISS che ripercorre la storia dall’utilizzo di questo farmaco contro il coronavirus della SARS ad oggi.
>> ISS link https://tinyurl.com/wjfsgvh
>> https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/aggiornamenti

Emergency mette a disposizione della Sanita’ Pubblica italiana le competenze di gestione dei malati in caso di epidemie, maturate in Sierra Leone nel 2014 e 2015 durante l’epidemia di Ebola.
Negli ambulatori in Italia, Emergency ha un protocollo di triage che permette di individuare pazienti con sintomi compatibili con il coronavirus 2019-nCoV o SARS-CoV-2, di informarli e indirizzarli ai servizi competenti in un’ottica di tutela della salute pubblica. Sopratutto per i pazienti che appartengono alle fasce più vulnerabili della popolazione – migranti, senza tetto, Rom.

🎥#elettritv💻📲 17 marzo 2020 #CORONAVIRUS – DECRETO “CURA ITALIA” In G.U. n. 70 del 17 marzo 2020 è pubblicato il Decreto-Legge 17 marzo 2020, n. 18: Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.
Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – Parte del Provvedimento – formato .pdf (portable document format) [TESTO]
>> https://www.gazzettaufficiale.it/do/atto/DECRETO_”CURA ITALIA”_In G.U._n._70_del_17_marzo_2020

🎥#elettritv💻📲 Heberon Alfa R, L’interferone alpha-2B antitumorale, un farmaco gia’ usato per la SARS nel 2002 e la MERS nel 2012 fa parte dei protocolli del Ministero della sanità pubblica (Minsap) della Repubblica Cubana per arginare il virus COVID-19 #coronavirus. Cuba ha fornito questo farmaco, prodotto con tecnologia cubana dalla Biocubafarma https://www.biocubafarma.cu/ viene distribuito attraverso la joint venture Changchun Heber Biological Technology, con sede a Jilin in Cina.
Attualmente è usato nel personale vulnerabile e sanitario come misura preventiva, così come nei pazienti che hanno contratto il Covid-19 sotto forma di nebulizzazione, poiché è un percorso rapido per raggiungere i polmoni e agire nelle prime fasi dell’infezione.
>> http://www.granma.cu/cuba-covid-19/2020-03-13/biocubafarma-y-la-covid-19-tenemos-el-interferon-que-equivaldria-a-tratar-en-cuba-a-todos-los-infectados-en-china
Il Sindaco cileno “Alcalde” comunista che ha diffuso la notizia del farmaco
>> https://mobile.twitter.com/danieljadue/status/1239563763889713152
>> https://www.telesurtv.net/news/alcalde-chileno-importara-medicamento-cubano-coronavirus
Notizia diffusa dalla Banda Bassotti su Facebook in Italia
>> https://m.facebook.com/bandabassottiband/photos/sindaco comunista cileno farmaco coronavirus

🎥#elettritv📲💻 53 infermieri e medici cubani in arrivo sabato 21/03/2020 in supporto per l’emergenza #Covid19 al presidio sanitario pubblico di #Crema #RegioneLombardia lo ha annunciato in conferenza stampa Giulio Gallera, [VIDEO min 2.46] dopo la mediazione tra l’Ambascita cubana in italia e il Ministero degli affari esteri italiano.
>> http://www.ansa.it/sito/videogallery/italia/2020/03/19/coronavirus-gallera-a-bergamo-si-parte-arrivano-medici-da-cuba
Arrivati nel pomeriggio del 22 Marzo 2020 a #Malpensa in #Lombardia i 52 medici ed infermieri cubani per supportare l’emergenza #coronavirus, lo ha pubblicato sul proprio profilo Facebook José Carlos Rodriguez Ruiz ambasciatore della Repubblica cubana in Italia.
[VIDEO]
Canal Caribe TV di Stato cubana [VIDEO]
>> http://www.canalcaribe.icrt.cu/llegara-a-italia-brigada-medica-cubana-para-ayudar-a-combatir-covid-19/
Tratto dal Post fb “Cuba si, Yankee no!” della Banda Bassotti
Saluti tra gli Applausi dall’aeroporto José Martin di #Cuba [VIDEO] Associazione Nazionale Italia-Cuba
N.B. Errore dell’Agenzia Stampa Associata Ansa che ha cancellato il video ripreso dalle testate giornalistiche italiane.
Granma organo ufficiale del Partito Comunista Cubano, L’Abana 22 Marzo 2020
>> http://it.granma.cu/cuba/2020-03-20/cuba-ha-annunciato-linvio-di-una-brigata-medica-in-missione-solidaria-in-italia
>> http://it.granma.cu/cuba/2020-03-19/e-morto-il-paziente-italiano-diagnosticato-con-il-covid-19-e-il-minsap-ha-notificato-tre-nuovi-casi-in-cuba

]😷::\⚡/>> http://www.elettrisonanti.net/2019/07/01/gino-done-el-italiano-che-salvo-che-guevara/

🎥#elettritv📲💻 Aiuti per l’#ITALIA dall’ #AFRICA [VIDEO min 1.36] in arrivo Mascherine anti #Coronavirus lo dice David Molosankwe titolare dell’azienda che produce mascherine U-Masck in #SudAfrica nel reportage della Televisione Svizzera Italiana RSI. (Di Lorenzo Simoncelli , RSI News https://www.facebook.com/lorenzo.simoncelli )
[VIDEO] >> https://www.rsi.ch/play/tv/rsi-news/video/aiuti-made-in-africa
U-Mask, nata e operante in Sud Africa, ha donato 30’000 mascherine alla Cina, sta lavorando 7 giorni su 7 per il resto del mondo. Per far fronte all’incremento di produzione è stato assunto nuovo personale: tutte donne provenienti da una baraccopoli di #Pretoria.

[Fai copia e incolla de link se non si apre]😷 ::\⚡/>> https://www.tvsvizzera.it/tvs/mascherine-dal-sudafrica_il-coronavirus-che-ha-capovolto-la-storia/45620606
>> http://www.greenreport.it/news/economia-ecologica/il-coronavirus-sta-gia-cambiando-il-mondo-lafrica-in-aiuto-di-europa-e-cina/

🎥#elettritv📲💻 Con amore dalla #Russia ❤ per l’#Italia è scritto sui pacchi [VIDEO] degli aiuti umanitari sanitari invitati dall’ex Unione Sovietica, scaricati a Pratica di mare dagli aerei civili cargo da trasporto Ilyushin Il-76 di fabbricazione sovietica in servizio dal 1973. https://it.m.wikipedia.org/wiki/Ilyushin_Il-76
«Russian military’s Il-76 transport planes with medical specialists and aid on board landed on Sunday evening at Pratica di Mare air base near Rome to help Italy in the fight against the coronavirus outbreak. Italian Foreign Minister Luigi Di Maio welcomed the Russian medical professionals at the air base. “I want to thank you in the name of the Italian Republic for help and bringing supplies. We will always be grateful to the Russian Federation for solidarity and friendship which it demonstrated,” Di Maio said. »
>> https://ruptly.tv/en/videos
]😷::\⚡/>> https://ruptly.tv/en/videos
Lo riporta anche Russia 24 TV di Stato [VIDEO]

Arrivati anche personale specializzato in campo medico epidemiologico, esperti di prevenzione in casi di conflitto batteriologico, attivi già in altre parti del mondo in passato per le epidemie del virus dell’Ebola e H1n1 influenza suina. [Fonte] agenzia stampa askanews. >> http://www.askanews.it/video/2020/03/23/coronavirus-sono-in-italia-i-mezzi-e-gli-specialisti-di-putin/
La solidarietà russa all’Italia è senza secondi fini. Parola di Mosca. Intervista esclusiva di Marta Allevato
agenzia AGI all’ambasciatore di Mosca in Italia, Sergey Razov, sugli aiuti russi arrivati in Italia per fronteggiare l’emergenza Covid-19
>> https://www.agi.it/2020-03-24/coronavirus-aiuti-russi-italia
In aumento i casi di #Coronavirus in Russia
>> https://www.repubblica.it/esteri/2020/03/25/news/coronavirus_russia_163_nuovi_casi_triplicati_in_24_ore
#meglioacasa si legge sull’icona Vk del banner della pagina principale di ogni account Vkontakte la piu’ numerosa rete sociale, social network d’Europa, che rimanda al messaggio: “Rimanete a casa!”
“Lavati le mani, evitate i luoghi affollati e se possibile restate a casa. Ie cose più importanti su COVID-19”
>> https://vk.com/@team-vs-coronavirus-en

🎥#elettritv💻📲 #Coronavirus l’#ONU CHIAMA PER UN IMMEDIATO CESSATE IL FUOCO IN TUTTI GLI ANGOLI DEL MONDO #UN #UnitedNation #NazioniUnite

7:23 PM – Mar 23, 2020 ]😷 ::\⚡/>> https://twitter.com/antonioguterres/status/1242155073981087744

That is why today, I am calling for an IMMEDIATE global CESARFIRE in ALL CORNERS of the WORLD.
It is time to put armed conflict on lockdown and focus together on the true fight of our lives.

To warring parties, I say:
Pull back from hostilities.
Put aside mistrust and animosity.
Silence the guns; stop the artillery; end the airstrikes.
This is crucial…
To help create corridors for life-saving aid.
To open precious windows for diplomacy.
To bring hope to places among the most vulnerable to COVID-19
>> https://www.un.org/en/un-coronavirus-communications-team/fury-virus-illustrates-folly-war
>> https://news.un.org/en/story/2020/03/1059972

🎥#elettritv💻📲 Gerardo D’Amico di RaiNews24 ha intervistato il professor Enrico Bucci della Sbarro Temple University di Filadelfia, negli Stati Uniti, che svela la bufala sul video del Tg Leonardo del 2015 sulla Sars prodotta in laboratorio in #Cina.
Si ha la certezza scientifica che il #Coronavirus SARS-CoV-2 o 2019-nCoV non sia stato prodotto in laboratorio, la prova è l’evoluzione del dna del virus secondo la teoria darwiniana, che in questo caso proviene in origine dai pipistrelli contenitori naturali del virus in #Cina e che attraverso il salto di specie si adatta all’uomo.
]😷::\⚡/>> http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Bucci-video-2015-non-ha-alcun-legame-con-Covid-19

I pipistrelli sono mammiferi placentati che costituiscono 1/4 delle specie mammifere sulla terra, alcune teorie indicano l’evoluzione dei pipistrelli dai primati. Il virus dell’Ebola isolato e studiato, proviene dai Pipistrelli della frutta in #Africa. I pipistrelli sono anche riconosciuti come il serbatoio naturale di oltre 100 altri virus tra cui MERS, il virus Ebola, il virus Marburg, il virus Hendra, il virus della Rabbia e il virus Nipah, per citarne alcuni.
>> http://www.salute.gov.it/C_17_pagineAree_3943_pipistrelli_coronavirus.pdf
>> https://www.iss.it/primo-piano/pipistrelli-coronavirus
>> https://www.academia.edu/458843/Fruit_Bats_As_Reservoirs_of_Ebola_Virus
>> https://it.m.wikipedia.org/wiki/Primates

Una soluzione per arginare la diffusione del salto di specie di questi Coronavirus del mondo animale, sarebbe non mangiare o vietare il consumo di carne di pipistrelli in tutto il mondo.

🎥#elettritv💻📲 #Coronavirus: il particolato atmosferico accelera la diffusione dell’infezione. Alte concentrazioni di polveri fini a febbraio in #PianuraPadana hanno esercitato un’accelerazione anomala alla diffusione virulenta dell’epidemia e’ l’ipotesi di analisi sulla diffusione del #CORONAVIRUS sarsCoV-2 o COVID-19 (2019-nCoV) in #Italia in relazione ai superamenti dei limiti di PM10 e PM2,5 nanoparticelle nel particolato atmosferico.
Studio dell’Università degli Studi di #Bari, dell’Università di #Bologna Unibo insieme alla Societa’ Italiana di Medicina Ambientale Sima onlus di #Milano.

]😷::\⚡/>> http://www.simaonlus.it/wpsima/wp-content/uploads/2020/03/COVID19_Position-Paper_Relazione-circa-l’effetto-dell’inquinamento-da-particolato-atmosferico-e-la-diffusione-di-virus-nella-popolazione.pdf
>> https://magazine.unibo.it/archivio/2020/03/19/coronavirus-il-particolato-atmosferico-accelera-la-diffusione-dellinfezione

Antonietta Gatti è una fisica, tra i maggiori esperti di tossicità delle nanoparticelle a livello internazionale – intervistata dall’agenzia stampa AGI agenzia italia –
Dottoressa, l’inquinamento dell’aria è un vettore di trasmissione che può favorire la diffusione di un virus?
“L’aria è piena di polveri come ben sappiamo dai valori delle centraline dell’ARPA e i limiti di legge sono ripetutamente superati anche molto abbondantemente. Quelle controllate sono polveri di dimensione 10-2,5 micron, ma ci sono anche polveri ben sotto il micron: Polveri che hanno dimensioni comparabili con quelle di un virus. Una interazione non è solo possibile, ma è probabile. La creazione di un’entità organica-inorganica, una volta nel corpo umano, non è facilmente debellabile. Questa interazione può capitare anche dentro gli alveoli già pieni di polveri. Su questi substrati il virus può replicarsi facilmente”.

>> https://www.agi.it/cronaca/news/2020-03-22/contagi-morti-lombardia-coronavirus-7761453

🎥#elettritv💻📲 #Coronavirus EMERGENCY: “Virus ci insegna che confini non esistono” ANSA https://tinyurl.com/yx4r3nme
Su richiesta della Regione Lombardia, #EMERGENCY ha iniziato a lavorare nella città di Bergamo, la zona più colpita dall’epidemia di Covid–19. Il team di EMERGENCY sarà composto da circa 20 persone tra medici, infermieri, fisioterapisti e logisti e gestirà direttamente il reparto di Terapia intensiva e sub-intensiva. Un team medico e logistico di EMERGENCY sta lavorando con AREU – Azienda Regionale Emergenza Urgenza – e la Sanità degli alpini per l’allestimento di un nuovo ospedale da campo completamente dedicato alla cura dei pazienti affetti da Covid–19. L’ospedale, che sarà allestito nella fiera di Bergamo, dovrebbe essere completamente operativo a partire dalla prossima settimana.
EMERGENCY sta collaborando alla progettazione della nuova struttura, mettendo a disposizione la sua esperienza nella gestione di epidemie, maturate in Sierra Leone nel 2014 e 2015 durante l’epidemia di Ebola, per proteggere il personale dal contagio.
]😷::\⚡/>> https://www.emergency.it/comunicati-stampa/covid-19-emergency-a-bergamo-per-il-nuovo-ospedale-in-fiera/

L’Ospedale Pubblico temporaneo allestito alla Fiera di Bergamo avra’ 150 posti letto con rianimazione e una equipe di medici e infermieri di Emergency e della Federazione Russa lavoreranno con il supporto dell’associazione ANA di Protezione civile degli Alpini, coordinati dal personale dell’Ospedale.
[VIDEO] Dipartimento Protezione Civile https://www.facebook.com/DPCgov/videos/145342900198259

🎥#elettritv💻📲 Il 24 Marzo 2020 il Ministero delle Pari Opportunita’ ha messo a disposizionione il numero 1522 gestito dal Telefono Rosa – Pagina Ufficiale e una chat anonima per l’ emergenza #coronavirus nell’accogliere delle DONNE VITTIME DI VIOLENZA domestica.

]😷::\⚡/>> https://www.telefonorosa.it/gestore-1522

REFERENTI REGIONALI
>> https://www.1522.eu/referenti-regionali/

🎥#elettritv📲💻 Una richiesta di aiuto. Una raccolta di fondi. Serve a evitare il baratro in cui le misure adottare per contrastare l’emergenza influenza #cronavirus covid-19 hanno gettato la comunita’ Rom e Sinti della Città metropolitana di Roma Capitale.
Vigili e poliziotti controllano che nessuno esca o entri dai campi e solo una persona per famiglia può andare a fare la spesa. Ma con che soldi? I rom vivono di piccoli commerci, della raccolta di materiali, di elemosina: ora non hanno più nulla. E nessuno si cura di sapere in che condizioni igieniche vivono dentro il recinto. Segregarli serve solo ai non rom, li cancella dalla vista.
L’associazione «Cittadinanza e minoranze» da anni lavora per aiutare la comunita’ Rom e Sinti della Citta’ metropolitana di Roma ha lanciato l’appello raccolta da Anna Pizzo sull’articolo del il manifesto – quotidiano comunista.
Chi vuole, può versare sul conto bancario dell’associazione il cui Iban è: IT50V0538703241000035100781
Inserendo nella causale “donazione per i Rom” e il proprio indirizzo di posta elettronica per potervi inviare il resoconto di quanto raccoglieranno e di come impiegherannoo il danaro raccolto. L’importo dei versamenti potrà essere portato in detrazione nella dichiarazione dei redditi allegando copia dell’attestazione del bonifico.
>> http://www.cittadinanzaeminoranze.it/coronavirus-nei-campi-un-dramma/
Associazione che si occupa di emergenza abitativa Rom e Sinti nella Citta’ metropolitana di Roma
>> https://www.21luglio.org/cosa-facciamo/ricerca/

🎥#elettritv📲💻 La rete dei volontari dei #centrisociali si mobilita’ nei quartieri di #Roma per fronteggiare l’emergenza Influenza #covid19:
“Oggi 100 pasti caldi distribuiti, oltre 200 i destinatari in ogni quartiere del municipio, 30 volontari/e attivati/e tra organizzazione, preparazione e consegna, diversi esercenti, sempre in aumento, hanno donato cibi pronti e da cucinare.
Da oggi, il Municipio Solidale, consegnando pasti pronti e pacchi alimentari, è ancora più presente e al fianco di chi si trova in situazioni di difficoltà, sempre più complesse.
Avanti così finchè ce ne sarà bisogno.
Tutti per uno, uno per tutti!
Nessun Dorma, Casetta Rossa Spa Spazio pubblico autogestito Csoa La Strada, Acrobax, Rete Roma Sud.

]😷::\⚡/>> da Radio Anticorpi https://www.facebook.com/RadioAnticorpi/posts/122885762659782
>> https://roma.repubblica.it/cronaca/2020/03/30/news/coronavirus_casetta_rossa_pasti_sospesi_per_i_poveri-252693172

🎥#elettritv📲💻 #Coronavirus un Caccia F35 costa quanto 7.113 ventilatori polmonari: Comunicato della Campagna Sbilanciamoci!, la Rete della Pace e la Rete Italiana per il Disarmo chiedono l’immediato blocco in tutte le fabbriche che producono sistemi d’arma.
Chiudere subito lo stabilimento degli F-35 e tutti gli impianti delle produzioni militari.
Lo chiedono Sbilanciamoci!, Rete della Pace e Rete Italiana per il Disarmo all’indomani del Decreto che ha ulteriormente ridotto le attività produttive in Italia a causa del coronavirus.
Il DPCM del governo entrato in vigore il 23 marzo esclude dal blocco delle attività produttive le fabbriche che realizzano sistemi d’arma e tra questi lo stabilimento di Cameri dove vengono assemblati i cacciabombardieri F-35. Il settore industriale ”aerospazio e della difesa” è stato infatti incluso tra le categorie delle attività strategiche e dei servizi essenziali.
È incomprensibile come sia considerato “strategico” e necessario continuare a far montare un’ala ad un cacciabombardiere o un cingolo ad un carro armato, con il rischio di far contagiare i lavoratori addetti a queste attività. Riteniamo inaccettabile chiedere ai lavoratori un sacrificio così alto per una produzione che, oggi, non ha nulla di strategico ed impellente e costituisce solamente un favore all’industria bellica e al business del commercio di armamenti.
Non è in questione il funzionamento operativo del settore della Difesa nazionale in questo momento così delicato, funzionamento che deve essere sempre garantito nei limiti e nelle forme previste dalla nostra Costituzione e del nostro ordinamento.
Il tema è perché si debbano tenere aperte fabbriche – in cui i lavoratori rischiano ogni giorno il contagio – che producono armi di cui oggi non abbiamo nessuna necessità, o che vengono vendute ad altri Paesi o – come nel caso degli F35 – che fanno parte di un Programma a lungo termine e che potrebbe senza problemi prendersi una pausa di qualche settimana (anche se va ricordato come le nostre organizzazioni da anni ne chiedano la chiusura a causa degli enormi costi, dei problemi tecnici e ritardi e dell’inutilità rispetto ad altri investimenti).
Per questo motivo chiediamo al Governo di rivedere subito l’elenco dei settori produttivi esclusi dal blocco, fermando il lavoro in tutte le fabbriche che producono sistemi d’arma, con la sola eccezione di quegli stabilimenti in grado di riconvertire la produzione di macchinari e forniture per rispondere ai bisogni del servizio del sistema sanitario.
L’industria bellica non è un settore essenziale e strategico: questa può essere l’occasione per un ripensamento e una riconversione necessaria (in primo luogo verso produzioni sanitarie).
Roma, 23 marzo 2020

>> https://www.retedellapace.it/2020/03/coronavirus-chiudere-gli-impianti-delle-produzioni-militari/

Dal 30 Marzo è ripartita nello stabilimento di Cameri la produzione dei cacciabombardieri F35.
Nonostante le richieste di questi ultimi giorni delle nostre campagne e reti, da associazioni e organizzazioni della società civile il gruppo Leonardo ha deciso – sfruttando il consenso preventivo e “in bianco” ottenuto dal governo – di riaprire lo stabilimento di assemblaggio e certificazione finale in provincia di Novara, con circa 200 operai presenti.

>> http://sbilanciamoci.info/riparte-la-produzione-degli-f35-una-decisione-inaccettabile-sula-pelle-dei-lavoratori/
>> https://www.disarmo.org/

🎥#elettritv📲💻 #INPS Guida all’uso del Servizio per richiedere l’Indennità #Coronavirus COVID-19 (Bonus 600 euro) previsto nel Decreto CURA ITALIA a partire dal 1 aprile 2020.
Domande di Prestazioni a sostegno del reddito
Indennità COVID– 19 per:
• Professionisti con partita IVA e lavoratori con
rapporto di collaborazione coordinata e continuativa;
• Lavoratori autonomi iscritti alla Gestione speciali dell’AGO;
• Lavoratori del turismo e degli stabilimenti termali;
• Lavoratori agricoli operai a tempo determinato;
• Lavoratori dello spettacolo iscritti al Fondo pensioni dei lavoratori dello spettacolo.
>> https://www.inps.it/docallegatiNP/Mig/InpsComunica/Tutorial_Domanda_Indennita_COVID-19.pdf
>> https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=53539

Puoi fare la richiesta di indennita’ autenticandoti dal link sotto con i senguenti modi:
PIN: Codice fiscale e PIN
SPID: è il sistema di accesso con un’identità digitale unica, per i servizi della Pubblica Amministrazione e dei privati accreditati.
CIE: Se hai la nuova Carta di identità elettronica 3.0 per la Pubblica amministrazione.
CNS: La Carta Nazionale dei Servizi o CNS è una smart card o una chiavetta USB che contiene un “certificato digitale” di autenticazione personale, per la Pubblica amministrazione.

[Clicca qui per la richiesta] https://serviziweb2.inps.it/PassiWeb/jsp/login.jsp?uri=https%3A%2F%2Fserviziweb2.inps.it%2FIndCovidWeb%2FanagraficaIndCovid.do%3Fmethod%3DpresenzaDomandePrecedenti_IndCovid%26idNav%3DAA_02%26S%3DS&S=S

[ Nb: se non si aprono i link dell’INPS fai copia e incolla dell’intero link su un browser, es: Chrome o Mozilla Firefox https://it.wikipedia.org/wiki/Browser ]

Directory da seguire sul sito dell’INPS / Home/ Prestazioni e Servizi / Autenticazione

🎥#elettritv📲💻 Nuovo Ospedale alla Fiera di #Bergamo, EMERGENCY gestira’ la terapia intensiva: Abbiamo lavorato insieme alla Direzione sanitaria dell’Ospedale Pubblico ASST di Bergamo, ad AREU (Azienda Regionale Emergenza Urgenza), alla Protezione Civile, all’Associazione Nazionale Alpini, ai volontari della Confartigianato Bergamo e a tutti i volontari che hanno contribuito. Tutti all’opera senza sosta con un unico obiettivo in testa: curare persone, salvare vite.

Gino Strada intervistato a Che tempo che fa nella puntata del 29 marzo 2020 sottolinea che la Sanita’ dello Stato puo’ e deve essere solamente Pubblica e gratuita, non a caso nelle Regioni italiane dove si e’ investito di piu’ sulla Sanita’ privata invece che sulla Sanita’ Pubblica ci troviamo nei casi di mortalita’ piu’ alta – lo dice in riferimento all’infezione influenzale 2019nCov Sars-Cov2 #Coronavirus – la Sanita’ privata non ha senso, perche’ non si puo’ fare profitto sulla sofferenza degli altri. [VIDEO dal minuto 5:00 ] RaiPlay Rai2
https://www.raiplay.it/video/2020/03/che-tempo-che-fara-gino-strada

EMERGENCY [VIDEO] si sta occupando per l’emergenza influenza covid-19 di monitorare i centri di accoglienza, dormitori per senza tetto, strutture per minori non accompagnati nel comune metropolitano di #Milano #Lombardia #pianurapadana #italia
A Brescia EMERGENCY sta lavorando con la Direzione sanitaria dell’Ospedale Pubblico per proteggere il personale sanitario e l’ospedale dal contagio.

Portando l’esperienza maturata nella gestione di Ebola in Sierra Leone (2014-2015), un nostro team sanitario e logistico ha predisposto un piano per ridurre al minimo i rischi di infezione per operatori sanitari e non.

>> https://www.emergency.it/progetti/risposta-covid-bergamo-brescia-ospedali

[ D O N A ] per contribuire a fermare l’emergenza epidemia influenza #Coronavirus #Covid19 o Sar-Cov2 in #Italia e per i progetti EMERGENCY nel Mondo, lo puoi fare in modo facile e sicuro sul sito ufficiale di #EMERGENCY da questo link ]😷::\⚡/>>
https://sostieni.emergency.it/donazione-regolare

🎥#elettritv📲💻 Ce la puoi fare, con solo ACQUA E FARINA e un po’ d’amore puoi fare tanti tipi di pasta e le pagnotte di pane, pane azimo, arabo [VIDEO], focaccia, pizza, pizza fritta napoletana, le piadine e le creep, per cucinarli e’ semplice, basta impastare la farina e l’acqua con le mani, 1 kg di farina costa circa 40/50 centesimi di euro, se puoi evita quella ogm delle multinazionali, riuscirai a sopravvivere o magari a fare felice il tuo bambino. Se non hai il gas perche’ hai finito i soldi per pagare la bolletta e hai un camino, il barbeque o nel giardino del parco puoi usare quello, trova una piastra di ghisa o di ferro appoggiala sopra a dei mattoni, sassi, tre piedi in ferro, sotto metti i carboni ardenti o legna secche che puoi raccogliere sotto gli alberi, lascia qualche centimetro per il passaggio dell’aria e usa la piastra come piano per le pentole, puoi cuocere la pasta del pane anche su una pietra arroventata come facevano gia’ dalla preistoria. Se ti hanno staccato il contatore dell’acqua, puoi prenderla in qualsiesi fontana pubblica, anche monumentale e’ un tuo diritto universale.
Se non hai la farina la puoi ricavare macinando molti tipi di cereali, li puoi tritare con il frullatore o meglio con un macina cereali a mano a pietra, anche sfregando i cereali direttamente tra due pietre manualmente
Come fare il pane a casa in modo semplice [VIDEO]
Come fare il pane senza lievito [VIDEO] ingredienti Acqua e Farina
Qui puoi trovare tante ricette fatte a casa [VIDEO]
Come puoi costruire un macina cereali [Fondo pagina]

Trasforma il tuo terrazzo o giardino in un Orto. Ogni ortaggio che compri o prendi da una pianta ha dei semi, prova a piantarli. Comincia a pensare che quasi ogni albero puo’ donare in modo gratuito un frutto o un fiore commestibile.
Come fare un semensaio in balcone [VIDEO]
Impara a riconosce le piante commestibili che crescono al parco e lungo i fiumi, stando attento che non siano stati disinfestati con prodotti chimici nocivi per la salute, lavale bene prima di consumarle, falle bollire. Chiedilo a una nonna. Puoi approvigionarti anche nelle proprieta’ abbandonate, in quelle prive di recinzione puoi prendere tutto cio’ che e’ selvatico, stando attento ad non arrecare nessun danno, anche per la propria salute. Le proteine le puoi trovare nei legumi, noci, nocciole pinoli, nel latte e nelle uova.
La fauna selvatica italiana costituisce patrimonio indisponibile dello Stato.
Codice Civile Art. 826 Patrimonio dello Stato
Codice Civile Art. 820 Frutti naturali e frutti civili
Codice Civile Art. 822 Demanio pubblico
La Raccolta della flora selvatica e’ regolata dalle Regioni dai Comuni e gli enti gestori dei parchi
Come riconoscere e raccogliere le piante spontanee [VIDEO]

Costituzione Art. 3 «È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale
del Paese»
>> https://www.quirinale.it/costituzione

>> http://www.elettrisonanti.net/2020/04/06/coronavirus-come-puoi-sopravvivere-con-pochi-soldi-in-condizioni-estreme

🎥#elettritv📲💻 Report sulle caratteristiche dei pazienti deceduti positivi a COVID-19 o SARS-Cov2 in Italia. Aggiornamento del 3 aprile 2020. L’analisi si basa su un campione di 12.550 pazienti deceduti e positivi a COVID-19 in Italia. L’Istituto Superiore della Sanita’ Pubblica ISS ha analizzato un campione di 1102 cartelle cliniche di pazienti deceduti positivi a COVID-19 in Italia, dati ISTAT, complessivamente, 31 pazienti (2,8% del campione) presentavano 0 patologie, 243 (22,1%) presentavano 1 patologia, 263 presentavano 2 patologie (23,9%) e 565 (51,3%) presentavano 3 o più patologie.
Per patologie si intende anche altre malattie pregresse oltre al virus COVID-19 o SARS-COV2.
Le patologie più comuni osservate nei pazienti deceduti a seguito di infezione da COVID-2019 sono state:
Ipertensione arteriosa 72%
Cardiopatia ischemica 27.4%
Fibrillazione atriale 22,6%
Diabete mellito 31,5%
Insufficienza renale cronica 23,5%
Cancro attivo negli ultimi 5 anni 17,1%
Demenza 15,7%
BPCO 15,3%
Ictus 11,5%
Epatopatia cronica 4,1%
>> https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/bollettino/Report-COVID-2019_2_aprile.pdf
>> https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-decessi-italia

Report ISS Istituto Superiore Sanita’ Pubblica 18 marzo 2020
>> https://www.iss.it/web/guest/primo-piano/-/asset_publisher/o4oGR9qmvUz9/content/id/5304852
>> https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/bollettino/Report-COVID-2019_17_marzo-v2.pdf

Report Sorveglianza della mortalità giornaliera (Sismg)
>> http://www.salute.gov.it/portale/caldo/dettaglioContenutiCaldo.jsp?lingua=italiano&id=4547&area=emergenzaCaldo&menu=vuoto
>> http://www.salute.gov.it/portale/caldo/SISMG_sintesi_ULTIMO.pdf
Andamento della Mortalità Giornaliera (SiSMG) nelle città italiane in relazione all’epidemia di Covid-19. Report 1 Febbraio – 21 Marzo 2020. I dati dell’andamento della mortalità giornaliera nelle diverse città mostrano incrementi significativi in alcune città del nord, in particolare nelle 2 città lombarde incluse nella sorveglianza Milano (incremento +36% mortalità), Brescia (incremento +88%). Un eccesso significativo si osserva anche a Bolzano (incremento +34%), a Torino (+16%) e Genova (+38%). Tra le città del centro-sud, dove i primi casi sono stati registrati con diversi giorni di latenza rispetto al nord, si osserva un incremento della mortalità giornaliera a Perugia, Civitavecchia, Roma e a Potenza tra il 16 e il 18 marzo, soprattutto nelle classi di età più anziane.
>> https://repo.epiprev.it/index.php/2020/03/30/andamento-della-mortalita-giornaliera-sismg-nelle-citta-italiane-in-relazione-allepidemia-di-covid-19-report-1-febbraio-21-marzo-2020/

>> https://www.epicentro.iss.it/influenza/stagione-in-corso

Report ISTAT Bilancio demografico 2018 in Italia. La stima e’ circa 600.000 decessi annui 1.600 al giorno a fronte di circa 500.000 1.300 nascite al giorno.
>> https://www.istat.it/it/files/2019/07/Statistica-report-Bilancio-demografico-2018.pdf
>> https://www.istat.it/it/archivio/226919

🎥#elettritv📲💻 Gino Strada: “La nostra politica ritiene che le fabbriche di armi siano essenziali perché sono ancora tutte aperte. È un crimine sociale!” dall’intervista a La 7 2/4/2020
EMERGENCY #Emergency
]😷::\⚡/>> https://www.la7.it/piazzapulita/video/coronavirus-gino-strada-fabbriche-di-armi-ancora-aperte-e-un-crimine-sociale-02-04-2020-317323

>>

Guida all’uso del nuovo geoportale

monitoraggio_mappa_coronavirus_2019-nCoV_sarsCoV-2_Italia

No comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

css.php