Il Teatro degli Orrori è una band della scena noise alternative-rock nata nel 2005 a Venezia, emersa alla fine del decennio Zero, il cui nome si richiama al Teatro delle Crudeltà di Antonin Artaud. Si tratta di una sorta di supergruppo, composto, dal cantante e frontman Pierpaolo Capovilla, Giulio Ragno Favero (bassista e produttore), ovvero due membri degli One Dimensional Man, gruppo noise-blues della metà degli anni 90. A completare la line-up, il chitarrista Gionata Mirai (Super Elastic Bubble Plastic), il batterista Francesco Valente e le new entry, Kole Laca alle tastiere e Marcello Batelli alla seconda elettrica. . . . leggi tutto su OndaRock
Il 6 aprile 2007 esce il primo disco della band, intitolato Dell’impero delle tenebre e pubblicato da La Tempesta Dischi. Nel 2008 oltre che continuare nell’intensissima attività live, realizza uno split album in vinile (corredato dall’equivalente CD) con il gruppo romano degli ZU e contenente le tracce Fallo! e Nostalgia. Nel 2009, il gruppo partecipa al progetto-compilation Il paese è reale, promosso dagli Afterhours, in cui sono presenti con il brano inedito Refusenik.
Nel 2012 esce Il mondo nuovo dai ritmi africani insinuati ne “Gli Stati Uniti d’Africa“, in collaborazione con il rap di Caparezza in “Cuore d’oceano“. Il quarto album omonimo Il Teatro Degli Orrori uscito nel 2015, conferma la tendenza del predecessore a insistere su ridondanze e vaneggiamenti.

>> Listen for free on Spotify

>> Youtube.com/channel/Il Tetro degli Orrori

No comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

css.php