attempo_mauro_arnò
🎥#elettritv📲💻 “Il TEMPO, questo nemico contro il quale bisogna combattere ogni giorno per raggiungere cosa?…100 anni fa erano necessari mesi di lavoro per produrre ciò che oggi produciamo in poche ore ma il lavoratore continua a dover sacrificare l’intera vita per un salario che, in proporzione ai tempi, resta appena sufficiente per la sopravvivenza, l’istruzione dei figli, le tasse. La vera ingiustizia nel rapporto capitale-produzione-forza lavoro si annida proprio nel negare che la tecnologia (che per un’azienda è una spesa ammortizzabile ed ammortizzata nel tempo) ha aumentato a dismisura il rapporto tempo – produzione (e processi) solo a vantaggio del capitale.” dice Mauro Arnò, Questa canzone parla del tempo rubato alla vita!!!
Musica, testo, voce, chitarre, basso, programmazione, arrangiamento, registrazioni, editing, missaggio, regia e montaggio video clip di Mauro Arnò, cori Maddalena Arnò, Jacopo Arnò, Alessia Cerne, riprese Alessia Cerne, Mauro Arnò, Attori, Jacopo e Maddalena Arnò.
Mauro Arnò, chitarrista ma soprattutto artista di stampo #rock, che spazia dalle sonorità più selvagge al cantautorato classico. La sua vita artistica, con base a Labico, si alterna tra la figura di cantautore e di chitarrista, registrando anche nel mondo #progressive italiano un cd/vinile “Il viaggio” nella compilation progressivamente, insieme a Banco, Area, le Orme…. [Leggi]

>> Mauro Arno’ Canale [VIDEO] YouTube
>> http://www.elettrisonanti.net/2018/10/26/mentre-guardo-la-luna-mauro-arno/
>> Sale prova/studio registrazione: MA!usicstudio-Labico
>> https://www.villaggiomusicale.com/artista/garymauro


View this post on Instagram

#young #myself #myselection 💟

A post shared by almamja (@almamja) on

Attempo [TESTO] Mauro Arno’

esco al buio con gli occhi ancora chiusi e anche i bar
e mi guardo dal vetro stessa faccia stesso tram
ma io voglio nascondere
i motivi per piangere
perché non sei nessuno se non fai quello che il tempo
ti consuma dentro
Non c’è tempo per dare un senso al tempo che verrà
Non ti chiedi se il tempo scorre in tempo e libertà
Non c’è tempo per scegliere
Non c’è tempo per credere
E non c’è mai nessuno che ti dica che ora è tempo
di trovare il tempo
Voglio tutto il tempo che mi serve
Per grattare il tempo e se è vincente poi
spendere il mio tempo
(prima di cadere giù)
Correre in ritardo dietro un treno già passato e poter farne a meno
E vorrei non aver paura che non passerà mai più
sento il mondo che abbaia
di pensieri che a stento afferro
sento il vento che cambia
soffia forte su fuoco e ferro
ma io l’anima non la venderò
brucia ma non si arrende
lontano c’è qualcuno che gridando dice è tempo
di ammazzare il tempo
Io voglio sfidare il mio destino
Guardare il mondo con la leggerezza di un bambino
Prima di cadere con la faccia contro un muro
Provare a dare un senso al tempo e a tutto il mio futuro

Prima di cadere giù

No comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

css.php