Le canzoni di Hurrian sono una collezione di musica incisa su tavolette cuneiformi di argilla trovate nei primi anni del 1950 nell’antica città di Ugarit, nella costa mediterranea della Siria settentrionale, datate circa 1400 aC. Le tavolette contengono il testo musicale completo della piu’ antica melodia conosciuta al mondo, la tavoletta H.6 la canzone dell’inno dedicato a Nikkal, la dea dei frutteti, il cui nome significa “Grande Signora e feconda” e deriva dall accadico/semitico occidentale “‘ilat’Inbi” (“Dea della frutta”) e il testo per una cantante accompagnata da un sammûm a nove corde, un tipo di arpa o, molto più probabile, una lira. All’interno delle tavolette sono contenute le istruzioni per l’accordatura dell’arpa. Mentre sono noti i nomi dei compositori di alcuni pezzi frammentari, h.6 e’ anonimo….

>> Echoes from Ugarit: [VIDEO] Musica del compositore e pianista Siriano Malek Jandali esecuzione “The Syrian Symphony Orchestra” registrata insieme a “The Russian Philharmonic Orchestra in Moscow” 2010
>> http://www.urkesh.org/urkeshpublic/music.htm
>> http://www.ilnavigatorecurioso.it/l’inno di Nikkal
>> http://www.vanillamagazine.it/la-canzone-piu-antica-del-mondo-e-l-inno-a-nikkal-del-1-400-a-c/
>> https://archeotime.com/l’inno di Nikkal

“Inno Hurrita a Nikkal” La più antica melodia conosciuta al mondo

No comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

css.php